Expo 2020 Dubai: alberi solari e materiale riciclato nell'ottica sostenibile

Pneumatici frantumati, materiale da costruzione riutilizzato e pannelli solari che cattureranno l'umidità dell'aria sono tra una serie di alternative verdi nel sito di Expo 2020.

Expo 2020 Dubai: alberi solari e materiale riciclato nell'ottica sostenibile


La sostenibilità è un tema centrale per gli organizzatori di Expo dalla pianificazione fino alla fase di costruzione in cui il lavoro degli appaltatori viene monitorato da consulenti.
La costruzione di una normale superficie di asfalto per i 30.000 posti auto avrebbe avuto un impatto sull'ambiente. Si è quindi deciso che l’ampio parcheggio sarà costruito macinando migliaia di pneumatici riciclati nella miscela di asfalto per impedire che la gomma raggiunga la discarica.

Confinante con il Padiglione della Sostenibilità, tra i tre sottotemi di Expo 2020 che includono anche Opportunità e Mobilità, gli architetti creeranno colonne chiamate alberi di energia o acqua fatti di pannelli solari e acciaio. Traendo ispirazione dalla fotosintesi, le strutture sfruttano la luce del sole e l'umidità dall'aria umida.
Dietro i pannelli solari ci saranno strati progettati per condensare l'umidità dell'aria che genererà l'acqua che verrà utilizzata per l'irrigazione del parco attorno al Padiglione della Sostenibilità.
Il Padiglione della Sostenibilità sarà così interamente autosufficiente, generando elettricità, acqua e nei giorni in cui genera più energia, verrà immesso nella rete.

Contatti

Area Affari Istituzionali, Margherita Kosmala, tel. 02 58370.321, e-mail: .

Accedi per continuare a leggere